crescita · Famiglia · figli · mamme · monello · papà · Punizione

“E che ca…”

Eccoci qui…fra tre giorni Matteo compirà due anni e sono arrivati i famosi terrible two!


Per ora è una continua sfida: vuole questo e non vuole quello, vuol fare da solo e poi vuole stare appiccicato, il latte solo la mamma ma lo deve fare papà, vuole i bimbi e poi piange se gli tolgono un gioco, niente passeggino ma la mano non vuole darla…insomma…una guerra continua!

Ieri lo abbiamo portato ai gonfiabili per farlo divertire ma alla fine della mezz’ora stabilita, ha iniziato a urlare, piangere e dire “e che cazzo!”

Inutile dire che io e mio marito abbiamo provato a calmarlo invano e le impiegate del locale ci suggerivano di fargli fare un’altra mezz’ora, ma noi siamo rimasti fermi, lo abbiamo vestito e portato via (ignorando gli sguardi inquisitori della gente che di certo si sarebbe comportata meglio di noi) per vari motivi:

  1. Gli abbiamo spiegato mille volte che le parolacce non si dicono…purtroppo a volte scappano a noi, lo so, e la maledetta canzone andiamo a comandare ha fatto uno stampo nella sua testa.
  2. Deve capire che bisogna accontentarsi perché comunque lo avevamo portato lì con la pioggia per farlo giocare e non è certo che possiamo sempre fargli fare cosa vuole, sia in termini economici che di tempo.
  3. Non tolleriamo i capricci in casa, figuriamoci fuori!

Naturalmente lui ha continuato a piangere facendoci sentire due orchi…

Poi si è calmato con una bella pizza margherita con patatine e gli abbiamo promesso che per il suo compleanno lo riportiamo lì con i cuginetti.

È davvero difficile questa fase della crescita…spero di non sbagliare…

Voi cosa avreste fatto?

Annunci

9 thoughts on ““E che ca…”

  1. Un bimbo di quell’età può solo piangere, capricci o meno, per farsi capire bene. 😀
    E’ vivace vedo, è una bella cosa… adatta all’infanzia 😀
    Scrivo basandomi su me stesso da piccolo che ero una teppa nera, anche se poi so venuto su bene… forse 😛
    Ha detto davvero “e che cazzo?” 😀
    Siete una bella famiglia, non vi conosco ma lo sento.

    Appena è un po’ più grandicello, ti dico qualche titolo carino dei fumetti di Hulk (sempre se stiamo in contatto qua). 🙂

    Ciao Mamma!

    Liked by 1 persona

  2. Lo stesso che avete fatto voi.
    Anche il mio piccino ha due anni, e raramente sono predisposta ad assecondare i capricci. Loro sono molto furbi, e fatto una volta ti sei fregata con le tue mani.
    Il mio, invece, quando viene sgridato risponde con un sonoro e deciso ” hai iotto il cazzo” , più o meno siamo lì! 😂 .
    E concordo con te, non è una fase semplice…soprattutto se hanno questi caratterini!!

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...