mamme

E poi arrivi tu

Ieri sera mio marito è arrivato alle 22 circa da lavoro. Eravamo tutti stanchi per la giornata trascorsa.

Quando stavo pulendo i piatti Matteo ha iniziato a lamentarsi perché aveva sonno allora mio marito mi ha detto di andare a fare la doccia io con il bambino e lui avrebbe sparecchiato.

Quando sono tornata ho trovato la cucina tutta pulita e le stoviglie asciugate e riposte…

Non ci sono parole: alcuni gesti valgono più dei gioielli!

Annunci

6 thoughts on “E poi arrivi tu

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...